-
Ippodromo Bologna
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00105

CORSE DI DOMENICA 1 OTTOBRE 2017 - INIZIO ORE 15.00


   Atteso Tsunami su Bologna  
   SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO

Ottobre apre alla grande in via di Corticella, regalando al pubblico dell’Arcoveggio un programma  di elevata caratura tecnica su cui spicca il clou, un miglio per anziani dal prestigioso palmares al quale hanno aderito otto agguerriti velocisti, con il corollario aperto dai gentleman ed affidato, nel suo lungo itinere pomeridiano, a guide di primordine ed a soggetti dall’eccellente profilo agonistico. Reduce da un’estate vissuta intensamente e ricca di soddisfazioni, con piazzamenti di prestigio e una vittoria a considerevole media nella sconfinata prateria di Follonica, Tsunami Gifont sposta il focus verso l’anello bolognese per ribadire la sua eccellente condizione, ben supportato da Antonio Velotti e minacciosamente affrontato dagli agguerriti Shatar Club e Pacha dei Greppi, panzer di casa Gocciadoro il primo, ex primaserie alla ricerca dei motivi migliori il toscano guidato da Davide Nuti.  In leggero sottordine, ma non per questo esclusi dalla lotta per il gradino più alto del podio, soggetti del valore di Top Model Ok, Turbo Bye Bye, mentre la comoda collocazione alla corda dietro al veloce Love Inside, propone Seleniost tra i candidati ad un piazzamento di spessore.
Alle 15.00 si scende in pista per il primo squillo pomeridiano, un miglio per tre anni con i gentleman alla regia tattica che avrà in Valle dei Greppi con Nicola Del Rosso e nel francese Espresso Ferm, guidato dal marchigiano Colantonio, i soggetti da seguire in ottica vittoria, mentre la lotta per il podio vedrà impegnati i binomi Vangelo/Giannoni, Vanessa Sm/Canali con il possibile inserimento dei veneti Vodka Grif e Maurizio Scala.
Poi, alla seconda, Zola Budd pare in grado di coronare il suo inseguimento alla prima vittoria in carriera dopo tre piazzamenti, anche se sulla giovane allieva di Lorenzo Baldi incombono scomode concorrenti del livello di Zin Wise As, debuttante presentata dal team Gocciadoro, e soprattutto Zingara Del Pino, compagna di paddock, training e giubba della primatista europea in rosa Zazzà, sulla quale garantisce il ritrovato Paolo Leoni.
Match tra plurivincitori alla terza, miglio riservato alla leva 2014 sul quale spiccano Veantur e Vitulano Lung, autori di suite di spessore affidati a Pisacane e Muretti dai rispettivi trainer Sarzetto e Casillo; pericolose alternative Vicentina Jet, Vivace Bargal e Victor Trio, mentre alla quarta il testimone passa ai cadetti, con il decaduto Unjumbo Zs sfidato da Unique Grif e Uranogal.
Tornano i gentleman alla quinta corsa per un’incerta sfida riservata agli “age”, due giri di pista che Obelix Np e Zorzetto affronteranno all’avanguardia sotto il probabile pungolo di Sabrimar e del suo nuovo proprietario Giuseppe Colantonio, mentre la statura atletica di Rossini Laser e Rajah Petral proietta il duo toscano affidato a Barsi e Stefano Baldi ai vertici del pronostico, con Take Away e Zaccherini alla finestra pronti a dire la propria per la vittoria. (PRONOSTICI "DEL TECNICO" consultabili nella pagina dedicata, menù/tendina a sin)
In chiusura, folla in pista e pronostico complesso, con Olimpo del Nord, Triglav e Sbirra Trio i nomi dei papabili al podio.
Appuntamenti successivi: mercoledì 4 ottobre (festa del Santo Patrono di Bologna) alle ore 14.30 e domenica 8 alle 14.30.
Da segnalare la nuova promozione dell'Arcoveggio,"SPORT LUNCH", che a € 20 a persona, tutte le domeniche di corse, offre ingresso Tribuna + Pranzo al Ristorante HippoGrifus + Partite calcio in diretta (su schermo di televisore al proprio tavolo) +Hostess a disposizione per effettuare comodamente scommesse su tutti gli sport/giochi della giornata!
Per il Pranzo il Ristorante HippoGrifus proporrà il suo "menù alla carta" come di consueto, ma anche un menù che si ripropone di esaltare le eccellenze del territorio con il consumo di piatti e vini doc, con un antipasto, un primo ( tipico della tradizione ) un calice di vino e ½ l acqua.
 
> Torna Indietro