-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

G.P. RICCARDO GRASSI : I PROTAGONISTI VISTI DA VICINO

TANGO NEGRO
Numero favorevole e guida esperta finanche motivata, ma forma da verificare dopo lo svarione francese ed il nulla di fatto nell’Orlandi a Modena, l’exploit di Napoli pare lontano
 
TURNO DI AZZURRA
Partnership intrigante con Pippo e condizione atletica invidiabile, la collocazione è invitante ed il podio l’obbiettivo di giornata
 
URAGANO TREBI’
Potenziale favorito e probabile battistrada, guida e forma sono ok per inseguire la vittoria dopo un secondo posto a Bologna ed un Lotteria corso da protagonista
 
TOSELAND KYU
Il “biondo” è garanzia di abnegazione e forza fisica, il binomio con Vp garantisce scelte tattiche all’insegna dello spettacolo ed il marcatore il risultato minimo su cui investire
 
SUERTE’S CAGE
Generoso performer dal repertorio completo e dall’invidiabile feeling con Enrico Bellei, unica incognita, i due mesi di stop preceduti  dal deludente Orlandi di metà maggio
 
TIMONE EK
L’anno scorso sarebbe stato il plebiscitario favorito, oggi cambia assetto, allenatore e driver e  qualche dubbio pare lecito, pur restando uno dei migliori indigeni di sempre
 
TARANTELLA FERM
La matura routiniere debutta in prima classe dopo il sorprendente alloro nel Federnat, la velocità non le manca e la forma è al diapason, il marcatore non sembrerebbe proprio un miraggio
 
ULTRAS GRIF
Aitante velocista che sta affinando il repertorio per scalare le classifiche ed inseguire la promozione in prima classe, la scuola di Vitagliano garantisce progressi ulteriori
 
DEIMOS RACING –S-

In Svezia ha vinto il Derby ed è soggetto ancora tutto da scoprire negli schemi tattici di casa nostra, la caratura atletica e la guida di Andreghetti ne fanno comunque un curioso protagonista
 
TAYLER DI PIPPO
Compito arduo se non impossibile, ma la scuola di Cintura ed un incoraggiante ruolino recente inducono alla fiducia quanto meno a non figurare al cospetto dei migliori
 
LOTAR BI
Tredici anni e non sentirli, merito di Alessandro Raspante e di una emblematica professionalità, certo numero e livello degli avversari non fanno ben sperare
> Torna Indietro