-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

GIOVEDI' 18 AGOSTO: PREMIO GRUPPO BANCARIO CASSA DI RISPARMIO DI CESENA SPA - INIZIO CORSE ORE 21.00

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SERATA DI CORSE  
 Giovedì di stampo giovanile all’ippodromo del Savio, con i tre anni chiamati alle armi in un clou dalle molteplici soluzioni tattiche e dal diffuso equilibrio tra i valori in campo, ed i due anni presenti in forze nel ricco miglio con ben tredici binomi al via, mentre cadetti dalla buona forma si cimenteranno sulla distanza, inedita ai più, del doppio chilometro, lasciando agli anziani il compito di impreziosire un corollario divertente sin dalle prime battute serali. Reduce da una rottura irrimediabile quanto inaspettata per la sua dinamica, Ultras Grif torna in pista con l’evidente proposito di riscattare il passo falso e bagnare con la vittoria la sua lunga militanza nel clou cesenati, mentre dalle campagne venete torna in Romagna Uppupa Spritz, giumenta di casa Sarzetto che si candida assieme al suo partner Andrea Farolfi al ruol odi avversaria dichiarato per il giornaliero pupillo di Andrea Vitagliano, terza forza, Utopia Trio, altro soggetto dal rendimento altalenante che sarà interpretato per la prima volta dal trainer titolare, Mattia Orlando. Ruolo di comprimari per gli altri, almeno sulla carta, anche se Ustromar ha più volte mostrato ottima predisposizione alla lotta e nel frangente trova in Roberto Vecchione il compagno ideale per ambire ad un difficile podio, mentre Underworld giunge da Treviso con mire nel marcatore e Vp Dell’Annunziata alle redini. Si parte alle 21.00 con l’esame doppio chilometro ad impegnare un sestetto di tre anni dal buon ruolino di marcia, favori per Unire Jet, con Vecchione in sediolo e Ehlert in panchina, alternative, la positiva Urra Grif e il chiacchierato Ulisse Degli Dei, con Zanca e Cassani alle rispettive tolde di comando, poi, gentleman ed anziani di lungo corso impegnati sui due giri di pista, con la coppia Nedved Kyu /Hudorovic pronta al colpaccio ma con Obelix Np e Canali in agguato unitamente a Purley’s Treb e Zaccherini. Doppio chilometro e individualità dalla spiccata caratura atletica connotano la terza corsa, sfida dai tratti internazionali per la presenza della tedesca Terrific Pick, home made di Holger Ehlert reduce da un piazzamento in quel di Berlino, con Thor Gual e Farolfi nei panni dei severi tester per la giumenta guidata da Roberto Vecchione, mentre la velocista Tina Pan torna alle gare accompagnata dal suo trainer Giorgio Cassani, dopo un mese e mezzo dal successo cesenate ottenuto con Antonio Di Nardo, alla quarta,  un folto plotone  di puledri invaderà l’anello cesenate con tanti seri candidati al successo da ricercare tra ben tredici binomi al via, tra gli indagati, l’inviata di Holger Ehlert, Vanatta, o l’ennesima proposta targata Zanetti, Volver As, non dispiaciuto al debutto bagnato dal notevole ragguaglio di 1.16.3 ed oggi guidato da Andrea Farolfi. Tornano gli anziani per un intricato handicap ad evidente trazione posteriore, con Refosco Lag e Sorens Petit  ad inseguire, forti di una caratura atletica superiore ai pur validi Re Fosco Font e Macaone Jet, mentre alla sesta miglio da affrontare  ed estrema omogeneità tra i nove concorrenti, con Richard Zs, Rasa Bax e Rubinha Grif a dibattere sul tema vittoria, per chiudere con allievi e cadetti e la probabile fuga di Tabula Rasa e Luca Rei e ad inseguire, Tina Turro ed il serbo Jevitic nonché l’inedito duo Tinta Wise L /Schettino. 

> Torna Indietro