-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

MARTEDI' 18 AGOSTO: FINALISSIMA SUPERFRUSTINO SISAL MATCHPOINT 2015 - INIZIO CORSE ORE 21.00

Emozioni sotto le stelle all’ippodromo del Savio per la finale del Superfrustino, must estivo giunto alla sua 21a edizione, che richiama al trotter romagnolo un folto pubblico di appassionati per godersi la sfida tra i migliori driver che si sono qualificati nel corso delle quattro manche di qualificazione. Li vedremo impegnati in cinque sfide dalle quali sortiranno i tre protagonisti del “race off” conclusivo che sancirà il Campione 2015. L’ultimo ad alzare il Trofeo, grazie alla strepitosa performance di Ombromanto Om, è stato il giovanissimo Lorenzo Besana; quest’anno Besana non si è qualificato nella rosa dei “dieci”, ma la competizione punta i riflettori su un altro giovanissimo talento di origine italiana e di carriera interamente francese: Gabriele Gelormini. Vi sarà poi in pista, un altro nome tra i più noti del trotto internazionale, il campione svedese Torbjorn Jansson. Citati gli ospiti attivi all’estero, passiamo alla disamina dei “top driver” impegnati principalmente nel nostro Paese, parliamo dei campani Antonio Di Nardo e Roberto Vecchione, dell’amazzone Michela Racca vincitrice della semifinale riservata ai giovani, degli affermati Pietro Gubellini e Roberto Andreghetti, del beniamino emiliano Andrea Farolfi, dell’asso pigliatutto Federico Esposito e della “new entry” Domenico Zanca. L’analisi del convegno dopo il tradizione prologo riservato ai gentleman, propone alla seconda i tre anni ad accompagnare i campioni all’esordio serale, con Roberto Vecchione a sfruttare subito un’ottima chance rappresentata da Telepass, cavallo dal nome di buon auspicio, mentre Pietro Gubellini salirà sul veneto Turbine Lp e Antonio Di Nardo non sarà estraneo dalla lotta improvvisando Thunder Rivarco. Sarà molto alto il ritmo della serata, nemmeno il tempo di rivedere lo slow motion della corsa e subito i ”dieci” saranno chiamati alla prova successiva; Gubellini salirà sul positivo Rughy Delle Selve, mentre sarà più difficile per Vecchione a causa della scarsa forma di Rombo Jet, di contro Torbjorn Jansson darà la carica ad una Pin Speed Gad Sm un po’ spenta nel periodo ma pur sempre di classe e Mimmo Zanca cercherà la fuga con la velocista Ramira Cof. Alla quarta, in un crescendo di qualità tecnica e pathos agonistico, aspettiamo il prepotente affondo di Andreghetti e del panzer italo sloveno Samurai Be, coppia dalle concrete chance di vittoria che potrebbero temere sulla carta Vecchione con Stiaccino Jet oppure Simpaty Trio e Jansson. Sosta rigenerante per qualcuno, impegnativa manche Tris per altri, siamo alla quinta corsa “Premio Sisal Matchpoint Cesena”, con gli anziani in pista sulla media distanza nella prova abbinata anche a quartè e quintè nazionale che vede Isaak Bi e Alessandro Raspante in pole di un lineare pronostico, nel quale salgono con dovizia di chance anche Poldi Gree ed Antonio Di Nardo, One Love con Roberto Vecchione ed il dodicenne Granito guidato da Andreghetti. Esaurita la digressione sul tema Tqq, ecco il ritorno alle manche del Superfrustino, con la sesta corsa sulla distanza maratona dei 2460 metri a complicare il pronostico ed assegnare ruolo di potenziale primattore ad una vasta rosa di binomi: Vecchione/Paco Rabanne, Pepè Gianfi/Gelormini, chiudendo con la vecchia gloria Incos che ospiterà la brava Michela Racca nello schema a lui più congeniale. Alle 23.15 andrà in scena l’ultima prova prima del race off, il pronostico, forme alla mano, ad indicare in Onoria una seria fornitrice di punti decisivi alle speranza di Andrea Farolfi, invitato a questa serata dopo repechage in qualità di miglior terzo delle semifinali, mentre Oncle Phot Vl pare una buona briscola nelle mani di Federico Esposito al quale si dovrà prestare grande attenzione, il binomio infatti è lo stesso che si impose nel Gran Premio Vittoria 2014. L’attenzione andrà rivolta anche a Potenza Om con Gubellini ai comandi e Rejna Inn Ronco, che sarà il grintoso atout al femminile per Roberto Vecchione. Conclusa la settima corsa, i tre finalisti sulla base dei punteggi ottenuti effettueranno le loro scelte, il pronostico parla di un possibile favorito in Lotar Bi, la forma di Orfeo Jet fa ben sperare, mentre Palmera Gim sarà l’ago della bilancia tattica. Radio scuderia” annuncia l’allieva di Nicola Citarella in spolvero, la carta recente non sembra indicativa, ma alla giravolta è un autentico fulmine ed il mix sembra foriero di uno spettacolo di grande emozione.

Durante la serata verrà ricordato Edy Gubellini, scomparso domenica 16 agosto, grande driver, figura storica dell’ippica italiana e primo vincitore del Superfrustino nel 1995.
 
I FINALISTI DEL SUPERFRUSTINO 2015 – SISAL MATCHPOINT
ROBERTO ANDREGHETTI - ANTONIO DI NARDO - FEDERICO ESPOSITO - ANDREA FAROLFI - GABRIELE GELORMINI PIETRO GUBELLINI - TORBJÖRN JANSSON - MICHELA RACCA - ROBERTO VECCHIONE - DOMENICO ZANCA
 SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SERATA DI CORSE 

> Torna Indietro