-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

MARTEDI' 2 LUGLIO: PREMIO IMPRESA EDILE ALDINI GUIDO - inizio corse ore 21.00

 Bellei vs Gubellini

Un autentico parterre de roi accoglie gli appassionati d’ippica nel primo martedì dell’intenso luglio cesenate, con i Coppie Bartali del trotto “azzurro”, alias Ballei e Gubellini, pronti ad incrociare le fruste in tre degli otto eventi agonistici programmati nel corso della serata, con perla della partecipazione al qualitativo clou riservato ai tre anni. Un miglio per sette, grande equilibrio e individualità di spessore classico, questa la cartolina dalla prova a maggior dotazione del palinsesto, una sfida che vede l’allievo di Gubellini, Rombo Jet, nei panni della prima scelta tecnica in virtù del recente successo modenese ottenuto tra l’altro contro uno degli avversari odierni, quel Rigoletto Jet affidato dal team Baldi alle abili scelte tecniche della “sicurezza “ Andreghetti, mentre il Campione Italiano Bellei, propone in Roby Alca un soggetto potente ma non sempre disponibile all’impegno, con la new entry Renilkam e lo stacanovista  Rogito di Azzurra ad inseguire il ben remunerato podio romagnolo.
Prologo agonistico alle 21.00 e gentleman in vetrina accompagnati da solidi anziani, dieci i binomi allineati dietro le ali dell’autostart, in un contesto dall’evidente omogeneità tattica, con la  forma della ritrovata partner di Lucia Pasqualini, Morgana Op severamente testata dal duo Mirtillo/Daniele Dallolio, mentre Michele Canali e Nadia Trio si propongono in qualità di alternative unitamente ai mal situati Osiride Ron e Michela Rossi, poi, alla seconda, cadetti dal discreto curriculum e probabile match tra Pier Grif e Porfirio Ferm, mentre alla terza Revenge Bar e Jacopo Barbini cercheranno di sfuggire al previsto serrate del chiacchierato allievo di Bellei, Re D’Italia. L’asticella balza ad alti livelli con il sopraggiungere della quarta, un miglio per anziani nel quale spicca il positivo ruolino di marcia del ben situato One Way, atout targato Lorernzo Baldi cui tenterà lo sgambetto l’ennesimo allievo di Bellei, quel Mulberry Street che in gioventù frequentava con successo i clou tosco-emiliani, poi, Gubellini e Pivieressa Jet front runner e Pegaso degli Dei ed Enrico Bellei a menar fendenti da impervie corsie esterne, lasciando a Privacy De Gloria il ruolo di terza forza in campo. Cronometri bollenti e funambolismi tattici alla sesta, un miglio per prestigiosi performer anziani, che vede  la sfida tra i due top driver,  favorire l’eccellente collocazione e la evidente forma a freccia in su della toscana Noce Moscata, preferibile a Ortica Jet e al suo scomodo sei sul sellino, ma con Locomotion Om insidiosa alternativa a patto di aver smaltito le tossine della vicina Tris corsa il sabato precedente, chiudendo con il biondo Olifante Jet, vecchia conoscenza del Savio tornato ai livelli della scorsa estate sotto la sapiente regia di Andrea Vitagliano e decisamente favorito alla ottava, divertente epilogo di serata programmato sulla breve distanza.
 
scarica il programma completo della serata
 
 

> Torna Indietro