-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

MARTEDI' 3 SETTEMBRE: PREMIO CAMAC - CORSA TRIS - inizio corse ore 21.00

La carica dei gentleman

Il lungo itinere stagionale del Savio volge all’epilogo, ma prima del gran finale con il Criterium Romagnolo di venerdì e lo scoppiettante sabato dell’Europeo, ecco i gentleman in prime-time nella serata del martedì che li vedrà unici protagonisti del convegno. Otto le sfide in programma con chicca della Tris, Premio Camac Industria Moda, posta come quinta manche e riservata a quindici performer anziani impegnati sui 2060 metri. 
Partenza dietro le ali della macchina per i tre compatti schieramenti e pronostico quanto mai allargato, Occhiata Jet sarà la probabile favorita al betting sia in virtù della sua recente quanto risicata vittoria cesenate, che grazie alla guida sempre affidabile di Matteo Zuccherini. Non va trascurata nemmeno la caratura atletica di Lex Wise, ospite toscano dal collaudato feeling con Roberto Barsi, tantomeno la ritrovata vena di Neldgrado Vil carta di peso per Michela Rossi, mentre per i napoletani Mister Starlight e Granduca Regal la collocazione in prima fila sarà favorevole occasione per sfruttare le fasi d’avvio. 
Qualità e quantità mirabilmente mixate offrono eccellenti motivi di divertimento sin dal prologo serale, quando scenderanno nell’agone tre anni dal professionale curriculum, con binomi di peso a calamitare le attenzioni al betting, su tutti Rimica di Azzurra e Matteo Zaccherini, in seconda battuta Renoir Matto e Otello Zorzetto, in alternativa Retina Stift e Alessi. Poi cadetti dal ricco conto in banca con la curiosità di vedere all’opera uno degli eredi della prolifica dinastia dei Rocca, quel Filippo che da neo licenziato ha già dato prova di buone doti e stasera sarà abbinato al veloce Panzer griffato Roc meritando i galloni di favorito su Puerto Dei Greppi e Pryncess Of Brown, con i più esperti Del Rosso e Vastano. Ancora tre anni, questa volta all’appuntamento delle 21.45 e progetti di vittoria per Rublo Dei Greppi, azzeccato acquisto tardo-privamerile di Vittorio Miniero, oggi al cospetto di impegno quanto meno plausibile, mentre alla quarta i toscani Pegasoz e Alessi trovano nei corregionali Philip Dei Greppi e Del Rosso avversari di spessore, con Principe a bagnare l’esordio agonistico al Savio del neo gentleman bolognese Patrick Romano. Dopo l’avvincente parentesi Tris, anziani da seguire dalla sesta, Premio Fiorucci Youngwear, sino alla chiusura dei giochi con brillanti favoriti in Opinion Roc, Over Wise As e Imprevisto Ral, nomi dalle tangibile chance guidati rispettivamente da Filippo Rocca, Leonardo Vastano e l’ospite Giuseppe Catuogno.
 
scarica il programma completo della serata di corse
 
Per gli eventi collaterali alle corse: 

NOTTE DEL CINEMA

La settimana che conduce al Campionato Europeo ha inizio con una grande serata appositamente ideata per rendere omaggio ad alcuni tra i film che hanno fatto storia, sulla base della libera reinterpretazione di Silvia Elena Resta. L’artista equestre, ospite del Circolo Ippico Cesenate, proporrà al pubblico del Savio tre interventi che faranno rivivere le oniriche atmosfere felliniane, grazie al sottofondo musicale, alle inquadrature, ma soprattutto grazie all’intervento di Nicoletta Amaduzzi, l’acrobata che affianca spesso Silvia Resta nelle sue performance e che domani, appesa all’altalena danzante, utilizzerà i tessuti elastici per le sue coreografie.
Le esibizioni di Silvia Elena Resta si inseriscono nell’ambito del “Noveau Cirque” di acrobatica aerea, giocoliera e teatro.


In occasione della serata dedicata a CAMAC, sarà possibile elargire una donazione all’Associazione Katrièm, il cui stand sarà collocato nel parterre, ricevendo in omaggio la T-SHIRT realizzata da HippoGroup Cesenate e da CAMAC per il Campionato Europeo di Trotto 2013. 
In questo modo sarà possibile da parte di tutti, contribuire alla realizzazione di “BIM! Borgo Indaco MicroFestival di cultura infantile”, un progetto che ha la finalità di aprire l’arte contemporanea all’infanzia rendendola strumento di espressione per i più piccoli attraverso mostre, performance, laboratori e incontri.
 

> Torna Indietro