-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

RESOCONTO DELLE CORSE DI GIOVEDI' 25 AGOSTO

La frizzante serata del giovedì cesenate  proponeva un palinsesto di tutto rispetto  dal punto di vista tecnico, con i tre anni in scena nel clou, stringato quanto qualitativo con la piazzata classica Upupa Rl testata dalla promessa di casa Gocciadoro Uet Wise As, mentre la veneta Uppupa Spritz si prendeva la terza nomination lasciando a quote residuali il resto della compagnia. Tutto facile per Upupa Rl, la giovane portacolori veneta assai deludente nel Calzolari si è mostrata  pronta ai prossimi cimenti classici di spessore con un fiducioso Vecchione (triplo in serata) a accompagnarla, spaziando in un eccellente 1.13.9 davanti alla conterranea Uppupa Spritz ed ad una spenta Uet Wise As, Funestata  dal duplice ritiro dei compagni di scuderia Twiggy Lux  e Thatcher Grif, la prima corsa ha dovuto subire  anche la rottura al via della favorita Tortuga, rimasta discosta ad inseguire i superstiti Tomcruise Treb e Tacos Font, impegnati in un serrato match che ha premiato Tomcruise e Vecchione  che in 1.14.1 hanno debellato le resistenze dell’avversario con Tortuga terza ad ampio intervallo sull’ininfluente Trotone Lux, ed alla seconda, ancora un flop per i più attesi, con il calo repentino ed inaspettato dei favoriti Rallo e Filippo Monti ed il successo di Sartiglia Mail e Ciro Ciccarelli, terzi i trascurati Rossano e Luciano Marchi. Puledri alla terza ed ancora una delusione per i supporter del favorito, questa volta è stata Vera Wise As ad abbandonare la contesa causa un irrimediabile errore ed è stata così Vigogna Jet a tentare la fuga in avanti senza però fare i conti con la freschezza di Vanity Spritz che, ben supportata da Manuel Pistone è passata con facilità in retta vincendo in 1.17.5  sull’avversaria, con Venusia Jet al terzo posto, poi, seconda edizione della corsa all’australiana e successo dopo quattro sprint per il panzer Rivelino davanti a Solo D’Asolo e a Masurin Jet,  con l’allievo di Vitagliano sempre al largo lungo il percorso e ancora tonico in arrivo, mentre alla quinta a picco Panzer Roc e  prepotente ritorno al successo per il potenziale prima serie Oscar Benal, pupillo di Salvatore Valentino reduce da un’estate in chiaro scuro che in  1.13.8 ha dissipato ogni nube e dominato su Pato Effe e Rigoletto Jet, ed alla sesta, secondo squillo serale per il lanciato Vecchione che in sediolo a Ulster Ama ha sbaragliato il campo maramaldeggiando in 1.17.8 su Urban An e Urban Legend, per chiudere con il poker servito alla ottava dal sempiterno Roberto Vecchione, vincitore con Temi Mail  1.17.6 davanti alla sorella d’arte Turkana e a Titano Trio. 

> Torna Indietro