-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

RESOCONTO DELLE CORSE DI MARTEDI' 26 LUGLIO

 Velocisti anziani in cima al cartellone della calda serata di mezza estate promossa del trotter del Savio, con il primatista dell’anello felsineo, Louvre , sfidato dal glorioso Osasco di Ruggi e dall’aitante Odinga, mentre  Procella Marina e Platone Gso, erano di fronte a compito proibitivo e Padania Zeta, infortunata, prendeva anticipatamente la via di casa. Sfida senza esclusione di colpi, con Louvre leader  allo stacco e Osasco  a pressare ed il cronometro a sancire parziali di valore assoluto. Il match trai due campioni, premiava la prestanza di Osasco, indomito erede del grande Varenne che Vincenzo Castiglia guidava con fiducia portandolo ad un meritato successo in 1.12.3 davanti allo stesso Louvre , che stanco veniva minacciosamente avvicinato dal Odinga. Anziani ed esperti miler anno aperto la serata all’insegna dei cronometri bollenti, con i gentleman ad accompagnare le gesta agonistiche dei sei partecipanti, vittoria, per il sempre più convincente Rivelino e della sicurezza Michela Rossi, che in 1.15.0 hanno tenuto a bada le velleità di Salice dei Rum e Raimbow Bi, pedine dalla non trascurabile forma per Canali e Zaccherini, mentre ala seconda, un sorprendente Thor Di Meletro ha dapprima inseguito e poi battuto il fuggitivo Thiago Del Brenta, ottenendo la prima vittoria in carriera e segnando con 1.15.7 il suo nuovo limite sulla breve, terzo l’altro Thiago, griffato Dei Daltri e tutto sommato deludente. Divertente  ed incerta nonostante l’esiguo numero di partenti la terza corsa, miglio in rosa con sei mature giumente al via, che ha visto la trascurata Sunrunner maramaldeggiare in 1.13.6, nuovo limite, con un ispirato Antonio Greppi in regia e battere la favorita Ramona Caf ed un’ottima Sassegna Spritz, con Une Histoire e Maurizo Chel ia segno alla quarta alla media di 1.15.7 su Urasia Tab e Ultrasonic Font ed alla quinta, match in arrivo tra Tortuga e Tintoretto Ll con la vittoria ad arridere alla femmina di Lorenzo Baldi sul maschio affidato ad Andrea Farolfi, il tutto in 1.13.8 e con Tina Trio a completare il podio. E’ tornato Putnik D’Aghi, il potente fighter di Andrea Sarzetto ha ritrovato le fidate mani di Andrea Farolfi e con esse il successo che mancava da ben  nove mesi , impreziosendo la sua performance con il brillante ragguaglio di 1.13.3, che gli ha consentito di tenere a rispetto Shmidrà e Love Inside, ed in chiusura, ancora un report  cronometrico di tutto rispetto per sancire la prestazione vittoriosa dei favorito Uragano Luis e Federico Esposito, dominatori in 1.15.7  della ottava corsa su Uriel Francis e Uxor Wise As ginni quasi simultaneamente sul palo e divisi da un amen per la piazza d’onore.

> Torna Indietro