-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

RESOCONTO DELLE CORSE DI SABATO 30 AGOSTO 2014 - PREMIO MAXICART - FINALI COPPA DELL'ADRIATICO

 Sergent Pepper, Rania Lest e Onoria le star della stagione 2014

Serata ricca di suggestione all’ippodromo del Savio, con un programma di livello ad accompagnare l’attesa cerimonia del sorteggio dei numeri delle due Batterie del Campionato Europeo in programma sabato 6 settembre.

I finalisti della Coppa dell’Adriatico si sfidavano per la leadership stagionale divisi per età e tra i nati nel 2011, i primi a scendere in campo alla quinta corsa, facile assunto per Sergent Pepper, che in 1.14.3 ha preceduto Seppia e Supermar continuando la sua marcia d’avvicinamento alle eliminatorie del Derby in programma il 20 di settembre a Roma Capannelle e regalando la seconda vittoria di serata al talentuoso Andrea Farolfi; mentre tra i quattro anni, “lavagna” per la sorella d’arte Rania Lest e pronostico confermato con Rio Bargal al secondo posto e Rolex Winner al terzo, il tutto per in notevole 1.13.6 e con Andreghetti a festeggiare il triplete.

Ultimo hurrah anche per gli age e botto per la rientrante Onoria, che in 1.13.1 ha facilmente disposto dei compagni di avventura ben diretta da un ispirato Andrea Farolfi, al suo terzo successo in serata, mentre Pato Effe ha salvato la seconda piazza dal forcing di Occhiata Jet.

 Primo squillo di serata ad opera di Tatiana Alca, vincitrice dopo agevole percorso di testa su Tiffany Effe e Travesura in 1.18.6 sotto la regia di Roberto Andreghetti, il campione ravennate che poi ha magistralmente accompagnato Procellaria Jet ad un facile primo piano alla seconda, vittoria impreziosita dall’eccellente media di 1.14.0 ottenuta davanti a Pleias e Pilates Bi. Riflettori sui gentleman alla terza, sfida con un plebiscitario favorito in Napo Orso Capo, allievo di Antonio Esposito affidato al bolognese Zaccherini, che ha confermato i rumors della vigilia infilando in open stretch il movimentatore Idillio Max mentre Matrix Di Re è giunto al terzo posto non lontano dalla coppia di testa, ed alla quarta, ancora un favorito al traguardo, la trevigiana Rapid Lady che sotto l’egida tattica di Andrea Farolfi ha spaziato su Rancho Pancho e Real Gifar, ed in chiusura, poker servito per Andreghetti che accompagnato ad un facile assunto Serena Grif su Shanti Dibielle Spice Girl.

arrivo quinta corsa: Sergent Pepper per la Coppa dell'Adriatico dei tre anni

 

 


> Torna Indietro