-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

SABATO 29 LUGLIO: PREMIO CONFINDUSTRIA FORLI' - CESENA -inizio corse ore 21.10

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SERATA DI CORSE 
 Ultimo appuntamento del mese di luglio con le corse al Savio per un sabato all’insegna del divertimento, sette le corse in programma e clou riservato agli indigeni di tre anni impegnati sulla selettiva distanza del miglio. Concrete individualità ed un diffuso equilibrio tattico caratterizzano la prova più ricca della serata a cui hanno aderito sette binomi, con un complesso pronostico affidato alla velocista Vaniglia Ido, soggetto di scuola palermitana, Cosimo Cangelosi, ma giubba e natali piemontesi della Scuderia Santa Rosa, mentre la forma locale ha nel combattivo allievo di Andrea Vitagliano, Very Much Mmg, un valido esponente al pari di Vitamar, inviato dalla Pradona che Lorenzo Baldi affida alle cure di Marco Volpato. Meno evidenti, ma non per questo trascurabili le chance di Velociraptor Fi, con Antonio di Nardo ancora in sediolo all’allievo di Catello Savarese per riproporre la partnership vincente di qualche settimana fa, così come quelle di Vannina Fb, inviata di Gennaro Casillo improvvisata per l’occasione dalla sicurezza Marco Stefani.  

La serata sarà aperta da gentleman e da quattro anni dal solido ruolino di marcia capeggiati dalla coppia Bongiovanni/Usted Bi, vincitori non più tardi di otto giorni fa ed oggi candidati al raddoppio nonostante le minacciose presenze degli ospiti Udette Jet e Marco Minnucci e del duo Uragano Luis/Lucio Curato, poi, alla seconda, testimone alle giovani leve con Zlatan ed Ossani ad inseguire la vittoria dopo un ottimo posto d’onore al debutto, e i coetanei Zonk di Girifalco e Zarina Ido, ancora una proposta targata Cangelosi, eccellenti candidati al podio cesenate. Folla in pista alla terza corsa con dieci esponenti della leva 2014 alla ricerca del successo con Vitesse As e Farolfi prime scelte su Vigor trio e Stefani mentre Vesna D’Aghi potrebbe essere una valida alterativa, poi, in sequenza, Ultrasonic Font, Una Bon Dvm e Uel Ama indicati in ordine di preferenza alla quarta, Titanium Tor, Pepè Gianfi e Tisserand Bi in evidenza alla quinta, per chiudere quando la notte si avvicina al nuovo giorno, con Masurin Jet, Sassuolo e Silverstarifier.
 

> Torna Indietro