-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

VENERDI' 17 LUGLIO 2015: PREMIO TIPPEST - inizio corse ore 21.00

Venerdì cesenate nel segno dei tre anni per la corsa centrale della serata “Premio Tippest – Media Consulting Cesena”, con la leva 2012 in scena sulla selettiva distanza del miglio, con sei binomi dall’accattivante ruolino di marcia pronti a rodare la forma in Riviera prima di impegnarsi in contesti classici di cui pullula la calda estate 2015.  Thiago Three ritrova le mani esperte e decise di Roberto Vecchione per riprendere il discorso vittoria, interrotto a quota quattro prima della trasferta scandinava e oggi complicato dalle agguerrite presenza di Tamboss, ospite meneghino visto all’opera di recente e concreta speranza in chiave classica di Max Castaldo, nonché di Tomos D’Aghi, altra pedina di casa Ehlert affidata a Roberto Andreghetti.
Le altre corse in programma:
Prologo per due anni all’insegna della curiosità con otto soggetti impegnati sui due giri pista, già apprezzati in occasione dell’esordio come Ubara Jet, oggi in lizza per il bottino pieno dopo un quarto posto milanese. Alla seconda il testimone passa ai gentleman e Michele Canali si cala nei panni del primattore grazie alla indubbia superiorità atletica di Taison Jet, proposta targata Francesco Tufano dai plebiscitari favori del pronostico cui cercherà un difficile sgambetto Terribile Girl. Asticella in alto alla terza, per un possibile match a suon di parziali tra Spielberg Grif ed Enrico Bellei e Sentimento Ok guidato da Lorenzo Baldi; in leggero sottordine Show Wise As con Roberto Andreghetti. Alla quarta Rino Jet e Antonio Esposito, il giovane erede di Pasqualino, prime scelte di un incerto betting che non trascura Oidio Jet e Rissa del Pri da attendere in progresso dopo la ricomparsa agonistica preceduta da lunga sosta ai box. Ancora anziani alla quinta corsa, prova sul miglio cui hanno aderito ex frequentatori del circuito classico come Pitango Jet, favorito tecnico che si avvarrà della partnership di Roberto Vecchione, Mo Vegh Io in trasferta dalla Campania con Bellei ad improvvisarne le mosse, mentre l’ottima collocazione al post due impone di non trascurare Robben Dei Daltri, rodata proposta di Lorenzo Baldi. Alla sesta Oderzo, Richmond e Parnaso Font, citati in ordine di preferenza e guidati rispettivamente da Andrea Farolfi, Andreghetti e Bellei, vale a dire il top di gamma presente in Riviera assieme a Vecchione, questa volta nei panni dell’outsider per le ridotte chance di Orzuelo. Chiudiamo con Selene D’Ete,  Selva degli Ulivi e Scilla Gso, trio in rosa dai solidi propositi di podio alla ottava.
 
TANTI GLI EVENTI COLLATERALI:
Per: 'Incontri alla Trio Tenda'. Venerdì 17 luglio sarà ospite lo scultore Leonardo Lucchi.
Prima dell'inizio delle corse nel giardino della Trio Tenda Paolo Morelli e Jessica Pompa incontreranno lo scultore Leonardo Lucchi. Gli 'Incontri alla Trio Tenda' iniziano alle 20.10 e sono trasmessi in diretta da Teleromagna. 

AL RISTORANTE TRIO PER LA RASSEGNA “CUOCHI IN PISTA”, SHOW COOKING DELLO CHEF
MASSIMILIANO MUSSONI
Venerdì 17 luglio al Ristorante Trio dell'Ippodromo di Cesena, dalle ore 21.00, andrà in scena lo show cooking dello chef Massimiliano Mussoni dell'Osteria "La Sangiovesa" di Santarcangelo di Romagna. I piatti ideati per la serata saranno gli stessi che gli ospiti del ristorante potranno gustare a cena scegliendo il menu: “Cuochi in Pista”.

TUTTI I VENERDI’: NOUVEAU CIRQUE
Venerdì sera verrà rappresentato nel parterre lo spettacolo: “Le avventure di Fagiolino”.
La Famiglia Monticelli è una Famiglia d’Arte, attiva nel settore del teatro di burattini e delle marionette dalla prima metà dell’Ottocento, a partire dal capostipite Ariodante Monticelli.. Mauro e Andrea rappresentano oggi la quinta generazione, che prosegue il filone artistico ereditato direttamente dal padre e dal nonno, entrambi sia marionettisti che burattinai, dai quali i due nipoti hanno appreso l’arte e il mestiere.Mauro e Andrea rappresentano oggi la quinta generazione, che prosegue il filone artistico ereditato direttamente dal padre e dal nonno, entrambi sia marionettisti che burattinai, dai quali i due nipoti hanno appreso l’arte e il mestiere.
SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SERATA DI CORSE

> Torna Indietro