-
Ippodromo Cesena
Gioco Sicuro

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica
Per regolamenti, condizioni bonus e probabilità di vincita: www.agenziadoganemonopoli.gov.it e presso ippodromo.

Concessione n. 00106

VENERDI' 30 GIUGNO OUVERTURE: PREMIO QN IL RESTO DEL CARLINO - CORSA TRIS - inizio corse ore 21.00

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SERATA DI CORSE
 
Le luci del Savio si accendono venerdì per una spettacolare ouverture stagionale, la Tris in versione Tqq,( acronimo che accomuna anche quartè e quintè nazionale) ed una suite di rilevanti digressioni tecniche, attendono l’appassionato pubblico romagnolo per quello che sarà  il primo dei 30 appuntamenti targati 2017, con tante novità sino all’epilogo previsto per sabato 9 settembre, notte del Campionato Europeo. Un handicap sulla distanza maratona, quindici binomi di prestigio divisi in  tre nastri e un mix tecnico tale da rendere la trama tattica davvero fitta, questo il menù della prova più ricca della serata cesenate, con individualità rilevanti ad inseguire la gloria partendo da Lotar Bi, vecchia conoscenza del pubblico romagnolo, che Alessandro Raspante affida a Roberto Vecchione mirando senza meno al gradino più alto del podio in virtù della collocazione al primo nastro e di alcuni trial mattutini invero incoraggianti. Ampia la scelta dei competitor per il dodicenne alfiere della aversana Felix Horse, dagli estremi penalizzati Real Mede Sm e Tuatara Jet, atout di Zanca e Andrea Farolfi, alla classica Seibella Park, giumenta di casa Minopoli che torna in Italia dopo una infruttuosa trasferta oltralpe partendo da una favorevole posizione al secondo nastro, mentre l’intrigante forma di Pitango Jet pone in evidenza l’ennesimo inviato dalla Campania del generoso Marcello Vecchione. Risalendo le fila dello schieramento non possono essere tralasciate le qualità di Rob Mabel, tenace alfiere del siciliano Mannone, in training al Battista Congiu e guidato dal talentuoso Gianvito D’Ambruoso, così come non va trascurata l’ambiziosa trasferta di Teodoro e del team D’Alessandro dalle spiagge cumane, mentre per un ampio sistema in ottica quintè, spazio agli algidi specialisti Peter Pan Gso e Naldo Benal, carte di Stefani e Salvatore Valentino. Singolare prologo in riva al Savio, tre anni in vetrina sui due giri di pista  e griffe Jet in evidenza grazie alla presenza di ben quattro soggetti nati e cresciuti a casa Toniatti, la promettente Vicentina, con Farolfi in regia, la regolare Val Badia, con il giovane Treolese alle redini,la bisbetica ma dotata Vertiginosa Jet, affidata a Giuseppe De Filippis nonché Vispa, non più in giubba gialla e intrigante proposta di Marcello Vecchione. Il lungo itinere del venerdì prosegue nel segno di Ulisse Grif, new entry estiva  al trotter di Via Ambrosini, che il team campano del signor Santese affida con fiducia a Roberto Vecchione, trovando nella conterranea Uma Del Ronco, team Minopoli dalla forma al top ed nel palermitano di Davide Di Stefano, Unionst agguerriti rivali in ottica vittoria, poi, concrete chance di vittoria per Unos Dias, ( ancora Di Stefano) alla quarta ed alla quinta, gentleman in scena per la prova di qualificazione al Trofeo Delle regioni con il pronostico diviso tra i binomi Orfeo Jet Zaccherini/, Tintoretto Ll/Monti e Nedved Kyu/Hudorovich. Anziani di vaglia incrociano le fruste alla sesta corsa, miglio che Renilkam potrebbe risolvere dopo corsa d’avanguardia ben sostenuta da Roberto Vecchione, in alternativa, la velocista Replica Rl, con Vitale in sulki e Prodigio, presentato con ottimismo dal bravo Salvatore Valentino, mentre alla settima, un nutrito numero di solerti partitori, Romina Ama, Masurin Jet, Romina d’Anzola  regalerà spettacolo nelle fasi iniziali della gara per poi difendersi dal minaccioso incedere del “passista” Orlando Blue e dell’ennesima novità stagionale The  Money Laksmy. Ai margini del nuovo giorno l’epilogo del convegno in compagnia dei tre anni, otto i soggetti in pista, tutti alla ricerca della prima vittoria in carriera, con i progressi di Vara, la qualità di Vulcano Mp e la professionalità di Venom a segnalarne le chance di salire sul podio.

> Torna Indietro